Cremazioni e destinazione finale delle ceneri

Il rito della cremazione

urne cinerarie

Oggi molto richieste anche in Italia, le cremazioni rappresentano una scelta sempre più diffusa anche all’interno della comunità cattolica, e comportano una serie di vantaggi relativi all'igiene ed alla praticità.

A partire dal 1963, con il Concilio Vaticano II, anche la Chiesa ha infatti confermato il proprio assenso a questa pratica, pur continuando a preferire la tradizionale inumazione.

Con due sedi a Roma, in zona Porta Pia e nelle immediate vicinanze del Policlinico Umberto I, le Onoranze Funebri Zega offrono assistenza completa per le cremazioni, fornendo supporto professionale in ogni fase del rito.


Pratiche per la cremazione

L’agenzia funebre Zega cura il disbrigo completo di tutte le pratiche burocratiche necessarie per lo svolgimento delle cremazioni.

In Italia la legge prevede che sia stata espressa una chiara volontà testamentaria o, in alternativa, sia stata effettuata una regolare iscrizione alla società preposte. In mancanza di questi requisiti, il coniuge o un familiare possono comunque far richiesta di cremazione della salma presso gli uffici comunali di competenza.


Destinazione finale delle ceneri

Per quanto concerne la destinazione finale delle ceneri, l'impresa funebre Zega offre supporto per l'assegnazione dei loculi cinerari, assistendo altresì la famiglia qualora venga richiesto l' affidamento domiciliare delle ceneri presso l'abitazione di un congiunto.

La legge 130/2001 consente inoltre la dispersione delle ceneri: lo spargimento può avvenire in natura – ove consentito – o presso aree cimiteriali specifiche, dette Giardini del Ricordo”. Per informazioni più complete e dettagliate, lo staff dell'agenzia funebre Zega è a vostra disposizione: potete richiedere maggiori dettagli chiamando i numeri 06/4696 e 06/44231410.

Share by: